Certificazione di bonifiche o messa in sicurezza di aree inquinate

A cosa serve

Attesta l'avvenuta bonifica o messa in sicurezza permanente dopo presentazione di relazione finale di bonifica e controlli analitici di fine lavori.

Chi può avanzare la richiesta

Chiunque abbia realizzato un progetto di bonifica o di messa in sicurezza permanente.

Leggi

D.M. 471/99
Art. 242 c. 13 del D. Lgs. 152/06 e s.m.i.

Specifiche tecniche

I progetti sono, di norma, approvati dai Comuni. Tali progetti prevedono una serie di lavori da eseguire per raggiungere gli obiettivi di qualità dei suoli e delle acque sotterranee in base a quanto disposto dall'ex D.M. 471/99 ora sostituito dal D. Lgs 152/06 (Titolo V). La Città Metropolitana segue i lavori e al termine di questi, previa verifica analitica effettuata con l'intervento di A.R.P.A.L., rilascia un provvedimento con il quale si certifica la rispondenza delle opere eseguite e il raggiungimento degli obiettivi di qualità indicati nel progetto approvato. La Certificazione può stabilire un congruo tempo di monitoraggio di controllo e, di norma, libera le aree dai vincoli determinati dalla situazione di rischio iniziale.

Allegati alle specifiche tecniche

Informazioni

Il Titolo V del D. Lgs 152/06 si compone dei seguenti allegati:
Allegato 1): Criteri generali per analisi di rischio sanitario ambientale sito-specifica;
Allegato 2): Criteri generali per la caratterizzazione dei siti contaminati;
Allegato 3): Criteri generali per la selezione e l'esecuzione degli interventi di bonifica e ripristino ambientale di messa in sicurezza, nonchè per l'individuazione delle migliori tecniche di intervento a costi sopportabili;
Allegato 4): Criteri generali per l'applicazione di procedure semplificate;
Allegato 5): Concentrazione soglia di contaminazione nel suolo, nel sottosuolo e nelle acque sotterranee in relazione alla specifica destinazione d'uso dei siti.

Tempistica

Provvedimento dirigenziale di certificazione di avvenuta bonifica o messa in sicurezza nel tempo più breve tecnicamente possibile.

Costi

Le istanze di certificazione devono essere accompagnate da marca da bollo da euro 16,00 ai sensi del D.P.R. n. 642/1972.

Orario di ricevimento

Mercoledì e Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Riferimenti:

Direzione Ambiente
Servizio Tutela Ambientale
Ufficio Rifiuti, Scarichi e Bonifiche
Responsabile dell'Ufficio: Dott. Giovanni Testini
Referente: P.I. Alessandro Ambrosini
Tel.: 010 5499 829 - 800
Fax: 010 5499 813
Indirizzo: L.go Francesco Cattanei, 3 - 16147 Genova (GE)
Secondo piano, stanza 85
E-mail: segreteria.ambiente@cittametropolitana.genova.it
PEC: pec@cert.cittametropolitana.genova.it
  • Dirigente: BRUZZONE MAURO
  • Referente: TESTINI GIOVANNI
  • Servizio : Ufficio Rifiuti scarichi e bonifiche
  • Direzione: Servizio Tutela ambientale
  • Ufficio: Ufficio Rifiuti scarichi e bonifiche

Menù principale

I Procedimenti

Ricerca per Tipologia