Autorizzazione unica alla costruzione e l'esercizio delle infrastrutture lineari energetiche relative a gasdotti e oleodotti non appartenenti alla rete energetica nazionale e le loro varianti

A cosa serve

L'Autorizzazione Unica per infrastrutture lineari energetiche è necessaria per la costruzione e l'esercizio di gasdotti e oleodotti non appartenenti alla rete energetica nazionale e le loro varianti. L'Autorizzazione Unica assorbe, anche ai fini urbanistici ed edilizi, fatti salvi gli adempimenti previsti dalle norme di sicurezza vigenti, ogni altro atto di assenso comunque denominato (autorizzazioni, nulla osta, ecc...) necessario per la realizzazione degli impianti in questione, ivi compresi quelli di carattere paesaggistico-ambientale. Con L'Autorizzazione Unica possono essere autorizzate anche le opere connesse e - se necessario - può essere richiesta l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio (diritto di servitù) e la dichiarazione di pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza

Chi può avanzare la richiesta

L'Autorizzazione Unica deve essere richiesta da chi intenda realizzare oleodotti e gasdotti (trasporto gas) o apportare varianti al percorso di oleodotti e gasdotti già esistenti

Leggi

D.P.R. 08.06.2001 n. 327
L.R. 29.05.2007 n. 22
L.R. 06.06.2008 n. 16
L.R. Liguria 28 giugno 2017 n.15 " Adeguamento della legislazione regionale in materia di attività edilizia alla disciplina statale dei titoli abilitativi edilizi"

Specifiche tecniche

La procedura in esame è riferita alle reti di trasporto regionali, pertanto non rientrano nell'ambito di applicazione le reti di distribuzione gas.
Ai fini del rilascio dell'autorizzazione i soggetti interessati presentano istanza all'Amministrazione Provinciale contenente almeno la seguente documentazione:
- relazione tecnica illustrativa dello stato di fatto delle aree interessate, delle caratteristiche dell'impianto di cui si chiede l'autorizzazione, delle eventuali opere connesse e delle infrastrutture indispensabili alla costruzione e all'esercizio dello stesso;
- elaborati progettuali, con piano tecnico delle opere da costruire, costituito da corografia su scala non inferiore a 1:25000;
- eventuale richiesta di dichiarazione di pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza, nonché di apposizione del vincolo preordinato all'esproprio.

Allegati alle specifiche tecniche

Regolamento AU rev2015-2.pdf (file .pdf - dimensione 595,2 KB)

Informazioni

Tempistica

Il tempo massimo per il procedimento di Autorizzazione Unica è di 90 giorni, al netto di eventuali sospensioni (richiesta di integrazioni, procedimento di VIA regionale)

Costi

.
Il contributo per le spese di istruttoria (approvato con D.G.P. n. 183 prot. 143284 del 06.12.2011) per l'autorizzazione unica è pari a euro 800,00.

I versamenti possono essere effettuati tramite il portale pagoPA raggiungibile dal sito di CITTAMETROPOLITANA.GENOVA.IT al seguente link:

https://www.cittametropolitana.genova.it/it/pagopa/ambiente-energia

apportando la causale "SPESE ISTRUTTORIE OLEODOTTI / GASDOTTI".

Copia della ricevuta dell'avvenuto pagamento dovrà pervenire all'UFFICIO EMISSIONI E OLI MINERALI

Orario di ricevimento

L'Ufficio Emissioni e Oli Minerali riceve previo appuntamento (tel. 010 5499 830 - 820)

Riferimenti:

DIREZIONE AMBIENTE - SERVIZIO TUTELA AMBIENTALE - UFFICIO EMISSIONI E OLI MINERALI
2° PIANO, STANZA 80
LARGO FRANCESCO CATTANEI 3, 16147 GENOVA
TEL. 010 5499 830 - 820 - FAX 010 5497 113 - E-MAIL ufficio.aria@cittametropolitana.genova.it
  • Dirigente:
  • Referente:
  • Servizio :
  • Direzione:
  • Ufficio:

Menù principale

I Procedimenti

Ricerca per Tipologia